Golden Retriever del Lago di Vico

lunedì 26 ottobre 2009

Ciao Jazz

Ancora non riesco a raccontare quello che ti è successo, Jazz chicco mio… Sono ancora avvelenata dai ricordi degli ultimi terribili giorni, da quando ti sei sentito male a tutte le ore di paura e speranza, mi tormentano le ultime immagini, l’ultima sera che ti ho visto in clinica e volevi venire con me, quando ti hanno portato sulla barella, l’ultimo bacio sul tuo muso freddo e duro. È un’intossicazione che passerà, ma per ora riempie tutte le mie ore e se provo a distrarmi poi è anche peggio, mi arrivano coltellate di dolore all’improvviso. A volte la mente mi dà una tregua dal dolore, mi fa sembrare tutto irreale, “non è possibile che mia sia successa una cosa così terribile !”. Oppure mi inganna a tal punto, come se Jazz non fosse mai esistito, mi riporta indietro a 2 anni fa, quando avevo un duo di golden. La realtà però torna in fretta e crudele, le lacrime sembrano non finire mai… Jazz è entrato nella mia vita il 2 ottobre del 2007, l’hanno strappato via dalla mia vita il 9 ottobre del 2009. Solo per 2 anni la sua allegria, la tenerezza, l’espansività a volte traboccante… E’ la mia prima volta davanti ad un dolore così grande e non so come affrontarlo. La violenza che ha spezzato Jazz è qualcosa che ancora non riesco ad accettare e non so se mai ci riuscirò. Da quel giorno una parte di me è sottoterra con lui e certo non basterà il tempo, le distrazioni, nemmeno un altro cane per farla resuscitare. Oggi sono riuscita a guardare le sue foto, con la triste certezza che ormai lo vedrò solo così. Sono riuscita a dedicargli un pensiero di immagini, di momenti felici e pieni di vita. Non le vedrete, ma sopra ogni immagine si sono posate le mie lacrime…. video

17 commenti:

  1. Anonimo9:06 PM

    Le mie lacrime si mescolano alle tue ....quanto amore e quanto dolore .....ma non ci si può arrendere alla perfidia dell'uomo, dobbiamo ribellarci a quello che gli altri ci costringono patire...non è giusto ....Jazz non avrebbe mai voluto tarparti le ali....volta la pagina di questo orrore e riprendi in mano quanto giustamente è tuo....fallo, per Jazz e Ciak, Mousse e Tris ....fallo e basta
    Rossana

    RispondiElimina
  2. Anonimo10:20 PM

    :°-(
    un bacione
    ves

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Anonimo10:46 PM

    ...è terribile, non riesco a smettere di piangere.
    Mi spiace infinitamente!
    Non so cosa dire di più, sono pietrificata..congelata.
    Un forte abbraccio
    mimma e maya

    RispondiElimina
  5. Anonimo11:05 PM

    Quanta grinta,quanto amore, quanta voglia di vivere c'e in quel filmato, mi dispiace tantissimo Isa ....
    cobra.....

    RispondiElimina
  6. Anonimo11:09 PM

    Ciao Isa, il filmato mi ha commosso tantissimo e sento il cuore stretto in una morsa... povero piccolo Jazz. Io ho una femmina di 21 mesi e gli assomiglia tanto, comprendo il tuo dolore e ti sono vicina.
    Hai ragione: Jazz è parte di te e lo sarà per sempre e in te continueranno a vivere i ricordi.

    Ti abbraccio

    Carla e Ariel

    RispondiElimina
  7. Ciao Isa, insieme alle tue lacrime ci sono le mie che continuano a scorrere per il tuo Jazz, c'è insieme al dolore tutta la rabbia che non lascia spazio a niente altro, è impossibile guardare quel batuffolo dolcissimo e non pensare a quei b.....i che hanno fermato la sua vita...ti sono vicina e ci sarò sempre.
    Ti abbraccio
    Tiziana

    RispondiElimina
  8. ....e giù lacrime di dolore e tanta tanta rabbia .

    RispondiElimina
  9. Anonimo8:04 AM

    ogni volta piango con te e mi imbufalisco, non è possibile, non è possibile
    un abbraccio
    Emanuela

    RispondiElimina
  10. Anonimo8:16 AM

    mi dispiace tanto cara Isa, so cosa vuol dire perdere una creatura che si è tanto amata, ti abbraccio forte forte.......lella1

    RispondiElimina
  11. Anonimo8:27 AM

    Ogni volta che Cher vede un golden,lo guarda a lungo e io sò che in quel momento stà pensando a Jazz.Allora io la stringo a me e silenziosamente piangiamo.
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. Anonimo9:18 AM

    Isa ...! anche nei paradisi terrestri esiste il buio ..e questo non può che essere rischiarato dalle meravigliose creature rimaste...!
    ti stringiamo forte
    papi, silvia, zara, blue, mimì, cocò ed emma

    RispondiElimina
  13. Anonimo9:29 AM

    Isa, anche se non si vedono le tue lacrime, si capisce benissimo l'amore che ti ha legato a questo splendido cane, e che va oltre la morte, oltre tutto...
    La presenza allegra e giocosa di Jazz ti accompagnerà sempre, anche un giorno quando sarai pronta a dare il tuo amore ad un altro cane. I cani (e i gatti, ma di questo non ho esperienza diretta) non sono soprammobili che, quando si rompono si buttano via e si mette qualche altra cosa al loro posto. Nessun cane sarà mai il sostituto di Jazz, e semmai decidrai per un altro cane, non viverlo con sensi di colpa nei confronti di Jazz. Cosa avrebbero dovuto dire Mousse e Ciack quando due anni fa si sono visti arrivare quella pallina di pelo?!
    Prenditi i tuoi tempi, perchè niente può cancellare il dolore, il vuoto e la mancanza di Jazz. Ma piano piano si ritorna a vivere... anche con un pezzo di cuore in meno.
    Carmen (speltra)

    RispondiElimina
  14. Anonimo10:25 AM

    non ci sono altre parole ... :'(

    RispondiElimina
  15. Quanto dolore anche nel mio cuore Isa..
    Ti stringo a me con il pensiero.
    Simotricci

    RispondiElimina
  16. Anonimo11:55 AM

    Tante lacrime...tanta rabbia...Il sorriso di Jazz in quelle giornate felici rimmarrà sempre nel mio cuore.
    Grazie di aver avuto la forza di condividere questo fantastico video con tutte noi.
    Ti siamo vicine...
    Deborah e Bloome

    RispondiElimina
  17. Anonimo12:40 PM

    Jazz è sul Ponte dell'Arcobaleno, non soffre più.

    Non conosco la sua storia, la intuisco e partecipo al tuo dolore, anche io ho dei pelosotti che mi fanno compagnia, ti capisco.

    Ciao.

    RispondiElimina